Menù ricco, location elegante, ma… il servizio è carente!


Spesso anche per gli alberghi di prestigio la cucina può essere un punto debole, o comunque bersaglio critico per i clienti più puntigliosi. Non si può dire lo stesso per questo ristorante, parte di un resort ormai dismesso da anni e abbandonato ai piedi di un piccolo comune montano della Campania. Le recensioni online ne esaltano soprattutto la cucina piuttosto che le prestazioni alberghiere, ma ormai si tratta del passato: l’ultima rimanda a sei estati fa.

I menù sono poggiati sui tavoli o pendono dalle mensole di servizio, l’arredamento è perfettamente intatto, sulle tovaglie sono già pronti bicchieri e posate, l’angolo relax con camino è assolutamente ancora invitante. Si direbbe che il ristorante sia temporaneamente chiuso, in attesa di iniziare l’alta stagione e pronto ad accogliere i futuri avventori. E invece da anni non vengono serviti pasti, da anni nessun cliente varca la soglia di questo luogo.

Entusiasmo e curiosità sono lievitati quando abbiamo raggiunto la cucina, luogo solitamente interdetto ai non addetti ai lavori. Proprio come negli altri ambienti dell’intero resort abbandonato, l’impressione è stata quella che il tempo e l’incuria non abbiano corrotto l’immagine d’insieme, e che anzi la scena fosse come cristallizzata e rimandasse all’ultimo giorno in cui cuochi e camerieri si aggiravano in questa sala per svolgere il loro lavoro e soddisfare le esigenze della clientela.

 

Il ristorante, un tempo, era parte di un resort a quattro stelle, dotato di diversi servizi di accoglienza e intrattenimento. In un altro articolo abbiamo raccontato le sorti dell’omonimo albergo (clicca qui per aprirlo), a cui era annessa anche una piscina (clicca qui).


Categoria: edificio fantasma
Tipologia: ristorante (di un hotel)
Stato: ottimo
Raggiungibilità: parcheggio auto
Accessibilità: non semplice
Dintorni: abitati ma poco trafficati
Durata: 30 minuti (solo ristorante)
Aggiornamento: 
agosto 2019

Condividi su: